Articoli

Abbiamo detto tante volte che le vacanze e il turismo non sono più un optional nella nostra vita, un lusso riservato solo a pochi, ma sono ritenute ormai una necessità e un diritto. Questo rimane vero anche in un periodo di recessione come questo, dove molti non riescono ad andare in vacanza “come prima” per motivi economici.

Fare del turismo non è solo un momento di relax e di pausa ma è diventato per molti un’occasione di fare un’esperienza culturale, sociale, spirituale, religiosa, sportiva, salutistica… un’occasione che arricchisce la vità molto di più del semplice riposo.

Anche noi, nei nostri programmi, diamo spazio a tutti questi aspetti del turismo, soprattutto quelli che riguardano il sociale, inteso come avvicinarsi alla realtà sociale del luogo dove si va in vacanza, non solo da spettatori, ma dando un proprio contributo personale sia in termini di “attività” che “economico”.

Un esempio sono i nostri frequenti viaggi in Uganda, splendido paese africano, a cavallo dell’Equatore.

Potete leggere un programma di viaggio tipo cliccando QUI.

Trovate un reportage fotografico da uno dei nostri viaggi nel paese QUI.

Lo facciamo anche dal punto di vista professionale, dando un occasione agli operatori del settore socio-sanitario di visitare realtà di attività e servizi di questo settore in Italia e all’estero e di condividere con i “colleghi” esperienze e, quando è possibile, la pratica lavorativa.

TUTTO QUESTO AIUTA A CONFERMARE COME LE VACANZE E IL TURISMO NON SIANO UN MOMENTO STACCATO DELLA PROPRIA VITA, MA UN INGREDIENTE FONDAMENTALE INDISPENSABILE DAL QUALE NON SI PUÒ PRESCINDERE.

Articolo a cura di Claudio Fontana


[themoneytizer id=27389-16]

IN SICILIA, FELICI COME UNA PASQUA

Dal 29 marzo al 4 aprile 2018

8 giorni, 7 notti

Questo viaggio ha lo scopo di far conoscere la splendida isola di Sicilia, ricca di storia, cultura, arte e buon cibo.

Decideremo insieme il programma giorno per giorno; quali monumenti visitare, dove andare a pranzo e a cena – sempre con menù alla carta – , quali itinerari compiere per conoscere l’isola.

PROGRAMMA

29 MARZO: Partenza da Milano, Bologna o Pisa in tarda mattina e arrivo a Palermo nel primo pomeriggio. Sistemazione in Hotel a Palermo dove spenderemo tutte le 6 notti.

Alloggeremo presso l’Hotel Casena dei Colli.

30 MARZO: Palermo, prima visita alla città.

31 MARZO: Possibile Giornata ad Agrigento con visita alla valle dei templi

1 APRILE: Escursione sulla costa nord della Sicilia, Bagheria, Termini Imerese e Cefalù.

2 APRILE: Possibile escursione a Segesta, Selinunte, Marsala e Mazzara del Vallo

3 APRILE: Possibile escursione a Castellamare del Golfo, San Vito Lo Capo, Erice e Trapani.

4 APRILE: Oggi e la giornata del ritorno. Compatibilmente con il tempo a disposizione approfitteremo per un’ultima visita a Palermo e per uno shopping dell’ultimo minuto.

Nel pomeriggio prenderemo l’aereo che ci riporterà a casa.

TARIFFE

DUE COPPIE

TRE COPPIE

QUATTRO COPPIE

€  2800,00 per coppia

€ 2450,00 per coppia

€ 2250,00 per coppia

PRENOTA ORA!

I nostri sono sempre viaggi “personalizzati” cioè partono dall’esigenza di un individuo o di un gruppo di persone di recarsi in un luogo. Ci chiedono un’idea, un preventivo e delle soluzioni; noi le prepariamo, pubblicizziamo l’idea, aggreghiamo il gruppo e alla fine entriamo nei dettagli e rendiamo operativo il viaggio. I viaggi sono fatti per persone con disabilità e sono sempre pensati “a coppie”, cioè un disabile ed un accompagnatore. Se la persona disabile non ha l’accompagnatore noi lo troviamo – normalmente – a titolo gratuito. La persona disabile ha a suo carico la quota che è sempre calcolata per coppia. Questo non vuol dire che non si possano aggiungere persone senza disabilità, singole o a coppie.

I viaggi Concrete comprendono TUTTO!

Assistenza 24/24 H; trasporti, da veicoli accessibili e confortevoli a tratte aeree ed in nave; sistemazione in hotel; pasti a “la carte”.

” Che aspettate allora? Preparatevi a partire verso una vacanza unica! ”

Nota: I VIAGGI CONCRETE non comprendono ingressi a musei ed altre location, il visto d’ingresso nei paesi interessati – laddove necessario – e non comprende l’assicurazione per gli infortuni e per il rientro che è obbligatorio fare prima della partenza.